Avviso

Emergenza umanitaria in Ucraina. Piattaforma per richiedere il contributo di sostentamento.

Data di pubblicazione:
17 Maggio 2022
Avviso

Per necessaria conoscenza, e con preghiera di massima diffusione, si trasmette l'unita nota
della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Protezione Civile, con la quale sono state fornite ulteriori informazioni in ordine alla procedura per richiedere, entro il 30 settembre 2022.
il contributo di sostentamento previsto in favore delle persone in fuga dall'Ucraina, che abbiano
presentato domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea e trovato una sistemazione temporanea.
Al fine di consentire la massima divulgazione di corrette informazioni sui requisiti e le
modalità di richiesta del contributo in parola, si comunica che è stato predisposto dal Dipartimento
della Protezione Civile un apposito vademecum, pubblicato anche sul sito istituzionale di questa
Prefettura.

"Emergenza Ucraina. Piattaforma per richiedere il contributo di sostentamento."

Come è noto è disponibile dal 29 aprile 2022 la piattaforma del Dipartimento della
Protezione Civile https://contributo-emergenzaucraina.protezionecivile.gov.it, che permette alle
persone in fuga dall'Ucraina di richiedere il contributo di sostentamento.
Il contributo è destinato a chi ha presentato domanda di permesso di soggiorno per
protezione temporanea e ha trovato una sistemazione autonoma anche presso parenti, amici o
famiglie ospitanti. Il sostegno può essere richiesto entro il 30 settembre 2022 e viene riconosciuto
per un massimo di tre mesi dalla data riportata sulla ricevuta di presentazione della domanda di
permesso di soggiorno per protezione temporanea. In base al periodo trascorso tra la domanda e la richiesta di contributo, può essere riconosciuto per una quota mensile, per due quote mensili o per l'intero ammontare.
Per richiedere il contributo sulla piattaforma è necessario il Codice Fiscale (indicato
nella ricevuta della domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea), un numero di
cellulare e una e-mail. Il sostegno economico è di 300 euro mensili (per un massimo di tre quote) e prevede una integrazione di 150 curo al mese per ciascun minore di 18 anni, erogata al genitore
(alternativamente, padre o madre) o all'adulto che sia riconosciuto tutore legale, purché abbia
presentato domanda di soggiorno per protezione temporanea. La somma sarà erogata in contanti
presso un qualsiasi ufficio di Poste Italiane presente in Italia.
Al fine di consentire la massima diffusione delle corrette infortaazioni sui requisiti e le
modalità di richiesta del contributo vi segnaliamo che è stato realizzato un vademecum in italiano, inglese e ucraino disponibile al seguente link
https://contributo-emergenzaucraina.protezionecivile.gov.it/#/vademecum

Comunicato divulgato dal servizio politiche sociali del comune di Lauro.

Documenti Ufficiali in allegato.

Ultimo aggiornamento

Martedi 17 Maggio 2022